Bosco bandito di Gracco
-

Il bosco, un tempo di proprietà dei Patriarchi di Aquileia, sovrasta la variopinta frazione di Gracco, da cui prende il nome. Dominato da faggi, comprende alcuni esemplari di notevoli dimensioni.

Bosco bandito di Gracco

Il bosco bandito di Gracco è ubicato sulla sinistra orografica della Val Degano ed è facilmente individuabile anche dalla statale che da Comeglians conduce a Rigolato. Il bosco, un tempo di proprietà dei Patriarchi di Aquileia, sovrasta la variopinta frazione di Gracco, da cui prende il nome, e si differenzia cromaticamente, specialmente in primavera ed in autunno, dalla fitta foresta di abeti che lo circonda. Si tratta di una ricca fustaia, in cui il faggio rappresenta l’essenza dominante.

Il bosco comprende alcuni esemplari di notevoli dimensioni dai tronchi contorti e sfregati, il più grande dei quali (circonferenza 4.10 m, altezza 31 m, età circa 200 anni) si trova al margine della mulattiera lastricata che attraversa il bosco. L’interesse del bosco è sia di ordine storico che naturalistico: per consuetudine locale è infatti un bene non alterabile per la sua importante funzione di paramassi; rappresenta d’altra parte un raro esempio di bosco prossimo al climax, ovvero che ha raggiunto una situazione di equilibrio che può modificarsi solo al mutare delle condizioni climatiche.

Info e contatti

Accesso
Dal centro di Rigolato si segue la rotabile che scende al fondovalle e conduce sull’opposto versante al paesino di Gracco (734 m). Il bosco bandito sovrasta il paese e si raggiunge in pochi minuti percorrendo un’antica mulattiera lastricata.

Difficoltà
Breve e facile sentiero

Tempo per la visita
30 minuti

Un'idea in più

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Girarifugi
Escursioni

Girarifugi

Un'idea di Assorifugi per incentivare, stimolare e poi premiare, gli innamorati della montagna. Visita i nostri rifugi o partecipa ai concerti in rifugio.

Scopri
Parco Naturale Dolomiti Friulane
Forni di Sopra

Parco Naturale Dolomiti Friulane

Patrimonio dell’Unesco dal 2009, il parco è particolarmente adatto per l’escursionismo naturalistico e per il trekking.

Scopri
Escursioni ASCA
Trekking e Natura

Escursioni ASCA

Escursioni guidate con l'ASCA - sezioni montane CAI, per scoprire percorsi e itinerari delle nostre montagne in tutta sicurezza

Scopri