Campanili Lander
-

Il percorso sarà l'occasione per osservare i suggestivi pinnacoli di roccia, alti fino ad una decina di metri, conosciuti come Campanili del Lander.

Il percorso

Raggiunta in auto Piano d’Arta, si parcheggia nel piazzale della chiesa (560 m) e si sale per poco più di cento metri lungo una stradina asfaltata sino a un bivio dove si segue il segnavia CAI 408, che conduce in prossimità della meta. Poco più avanti ci si porta sulla riva destra del Rio Randice e si inizia a salire lungo un sentiero che parte sulla sinistra. Per un primo breve tratto il cammino è un po’ disagevole, ma poi, all’interno di un pulito bosco di faggio, la salita diventa più lieve e omogenea.


Dopo dieci leggeri tornanti si incontra sulla sinistra un faggio secolare, e poco più avanti un cartello indica il percorso che porta al Bivacco Lander (1175 m). A monte del bivacco, il sentiero sale nuovamente costeggiando una vasta zona di erosione, dove si può ammirare la potenza della natura che nel corso del tempo ha modellato le rocce creando questi “campanili”.L’area è attrezzata con parapetti e ringhiere nei tratti più esposti. In breve si raggiunge il belvedere con la Madonnina del Lander (1300 m circa) e gli stessi torrioni, la cui origine è illustrata da un cartello qui esposto.


Il rientro si effettua lungo il medesimo itinerario.


[Fonte dati: Mappa Carnia Trekking - Turismo FVG]


Mappa dettagliata e altimetria

Dettagli percorso

  • Difficoltà
    Facile - Principiante
  • Lunghezza
    3 ore
  • Dislivello
    640 m
  • Partenza
    Piano d'Arta
  • Mappe e download
    Scarica il tracciato GPX

Un'idea in più

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Girarifugi
Escursioni

Girarifugi

Un'idea di Assorifugi per incentivare, stimolare e poi premiare, gli innamorati della montagna. Visita i nostri rifugi o partecipa ai concerti in rifugio.

Scopri
Parco Naturale Dolomiti Friulane
Forni di Sopra

Parco Naturale Dolomiti Friulane

Patrimonio dell’Unesco dal 2009, il parco è particolarmente adatto per l’escursionismo naturalistico e per il trekking.

Scopri
Escursioni ASCA
Trekking e Natura

Escursioni ASCA

Escursioni guidate con l'ASCA - sezioni montane CAI, per scoprire percorsi e itinerari delle nostre montagne in tutta sicurezza

Scopri