Il troi dal Cei dal Ros
-

Percorso escursionistico impegnativo di particolare interesse naturalistico, geologico, orografico, botanico, zoologico e panoramico, per la collocazione centrale del Monte Verzegnis nel contesto delle Valli della Carnia

Il percorso

Percorso escursionistico impegnativo di particolare interesse naturalistico, geologico, orografico, botanico, zoologico e panoramico, per la collocazione centrale del Monte Verzegnis nel contesto delle Valli della Carnia e delle Alpi Tolmezzine. L’anello è raggiungibile da Tolmezzo, Verzegnis, Sella Chianzutan per la rotabile che mette in collegamento la Carnia con la Val D’Arzino.


Da Sella Chianzutan (950 m., parcheggio), nei pressi del ristorante parte il sentiero CAI 806 che risale il costone Pradas, passa per la Casera Mongranda (1071 m.) e prosegue per ampi tornanti verso la selletta a quota 1635 m., punto di intersezione del "Sentiero della Creste". Proseguendo in senso orario si raggiunge Casera Val (1661 m.) posta al centro del catino del gruppo montuoso. Procedere in direzione della evidente forcella posta a nord della Casera, raggiunta la quale si può percorrere agevolemente la cresta fino in cima al Monte Verzegnis con un breve passo, sotto la cima, dove serve un po’ più di attenzione. E’ possibile raggiungere la cima anche per altro itinerario, più impegnativo.


Dalla Casera Val si torna per un breve tratto sui propri passi e si svolta a sinistra, in direzione della cresta est del monte. Raggiunto il bordo del catino si risale la breve cresta fino in cima, su pendii erbosi molto ripidi ed in parte esposti. Dalla Cima del monte Verzegnis l’itinerario poi percorre tutta la cresta del Gruppo, raggiungendo la cima del Monte Cormolina (oltre la quale vi è una nuova intersezione con il sentiero CAI 806) e proseguendo alla volta del Monte Lovinzola (1868 m.). L’anello si chiude scendendo il costone in direzione della cava di marmo "Rosso di Verzegnis" fino al fondo della valletta, dove giunge la carrareccia di servizio alla cava per poi riportarsi al punto di accesso sentiero CAI 806 e discendere a Sella Chianzutan.

 

Variante del percorso
L’anello è raggiungibile anche in salita o discesa grazie alla pista di servizio della cava, consigliata in particolare per la fase di rientro anche in caso di variate condizioni meteo, per riportarsi a Sella Chianzutan.

Mappa dettagliata e altimetria

Dettagli percorso

  • Difficoltà
    Medio - Amatore
  • Lunghezza
    5 ore
  • Partenza
    Sella Chianzutan
  • Mappe e download
    Scarica il tracciato GPX

Un'idea in più

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Girarifugi
Escursioni

Girarifugi

Un'idea di Assorifugi per incentivare, stimolare e poi premiare, gli innamorati della montagna. Visita i nostri rifugi o partecipa ai concerti in rifugio.

Scopri
Parco Naturale Dolomiti Friulane
Forni di Sopra

Parco Naturale Dolomiti Friulane

Patrimonio dell’Unesco dal 2009, il parco è particolarmente adatto per l’escursionismo naturalistico e per il trekking.

Scopri
Escursioni ASCA
Trekking e Natura

Escursioni ASCA

Escursioni guidate con l'ASCA - sezioni montane CAI, per scoprire percorsi e itinerari delle nostre montagne in tutta sicurezza

Scopri