Paluzza: anello per Valdajer, Lago Dimon e Pramosio
-

Anello lungo ed impegnativo con salita prima in asfalto poi su strada sterrata. Discesa magnifica e non particolarmente difficile. Alcuni brevi tratti a spinta.

Il percorso

Anello lungo ed impegnativo con salita prima in asfalto poi su strada sterrata. Discesa magnifica e non particolarmente difficile. Alcuni brevi tratti a spinta.


Seguire la strada principale passando per Treppo Carnico e poi in salita fino a Ligosullo. Si può anche prendere la vecchia strada che passa per Tausia e porta sempre alla fontana sul tornante a Ligosullo.

Continuare ancora per circa 1 Km in salita fino alla Locanda Al Camoscio (1.040 m slm).

Qui salire a sinistra e seguire fino al castello di Valdajer (1.340 m slm). Anche qin questo caso è possibile seguire una evidente variante. Per raggiungere Valdajer si impiega circa  1h e 15′.

Dal castello imboccare a sinistra e salire prima su asfalto poi con lunga sterrata fino al lago Dimon (1.852 m slm) dove finisce la strada. Dal Castello di Valdajer al lago calcolare un’altra ora abbondante di pedalata.

Dallo spiazzo parte il sentiero che con qualche passo a spinta e un pò di pedalate si alza e porta al bivio per la vetta del Monte Paularo o a proseguire per il sentiero CAI 404 per Malga Pramosio (seguire il cartello).

Il sentiero va a destra e cambia versante, poi in saliscendi con ciclabilità discontinua porta ad una selletta dove inizia la discesa completamente ciclabile fino in Malga Pramosio (1.521 m slm). L’inizio del sentiero è tecnico con molti sassi, sotto è invece più scorrevole.

Raggiunta la Malga Pramosio, ove vi è la possibilità di rifocillarsi, scendere brevemente su sterrata e al primo imbocco in salita a sinistra portarsi ad una panchina. Da qui bel sentiero prima in piano poi in discesa fino alla strada. Poi si scende per traccia evidente tagliando i tornanti con percorso non obbligato viste le numerose varianti, tutte belle e ciclabili, fino alle case di Laipacco e da li alla Strada Statale che collega Paluzza a Timau.

Attraversare la Statale e raggiungere Cleulis. Salire i tornanti fin sopra le case e andare a sinistra su asfaltata in salita. Poco prima della fine della strada andare a sinistra su sentiero con indicazione Ramazzaso. Seguire il sentiero (una vecchia strada romana) fino alla fine a Cercivento.

Rientro al punto di partenza per la ciclabile che porta a Sutrio.





Mappa dettagliata e altimetria

Documenti collegati

Dettagli percorso

  • Difficolt
    Difficile - Esperto
  • Lunghezza
    30 km
  • Dislivello
    1400 m
  • Partenza
    Paluzza
  • Mappe e download
    Scarica il tracciato GPX
  • Documenti collegati

Un'idea in pi

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Carnia Classic
Evento

Carnia Classic

La gran fondo ciclistica, di livello internazionale, che attira ogni anno migliaia di appassionati delle due ruote

Scopri
Anello Val Degano
Villa Santina - Raveo

Anello Val Degano

Percorso facile, con pochissima salita adatto anche a famiglie con bambini. Si attraversano le campagne di Villa Santina e Raveo percorrendo strade poco trafficate

Scopri
Panoramica delle Vette
Ravascletto - Comeglians

Panoramica delle Vette

Il tracciato tra i pi panoramici e duri dellarco alpino FVG, collega il comune di Comeglians con quello di Ravascletto.

Scopri