Sito Archeologico Col di Zuca
-

Immersa in uno scenario suggestivo, l’area archeologica del Col di Zuca è una tappa imperdibile per chi vuole conoscere la storia della cristianizzazione in Carnia

Il sito

Immersa in uno scenario suggestivo creato da una foresta di abeti, l’area archeologica del Col di Zuca è una tappa imperdibile sia per chi vuole conoscere la cristianizzazione della Carnia sia per gli amanti della storia dell’arte.

La basilica paleocristiana che qui si trova è una delle strutture meglio conservate in regione: i mosaici policromi che impreziosiscono i pavimenti dell’edificio sono ancora in ottimo stato di conservazione. Per raggiungere il sito, una piacevole passeggiata di poco meno di un chilometro conduce dalla chiesetta quattrocentesca della Madonna del Ponte e ai resti del complesso basilicale.

 

[Fonte: pubblicazione Tra storia e fede]

Info e contatti

Comune Villa Santina
www.comune.villasantina.ud.it

Un'idea in più

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Art Park
Verzegnis

Art Park

Un singolare Parco di arte contemporanea, con installazioni di esponenti di Arte Povera, Land Art e Minimalismo.

Scopri
I sentieri della grande guerra
Itinerari

I sentieri della grande guerra

Suggestivi itinerari che spaziano da escursioni in quota a visite presso siti e luoghi storici, visite in musei e mostre permanenti.

Scopri
La via del marmo
Verzegnis

La via del marmo

Itinerario escursionistico alla scoperta dell'antica cava di marmo rosso di Verzegnis, una sorta di museo all’aria aperta di archeologia industriale

Scopri