Le pievi storiche della Carnia

Sorte intorno al V secolo dopo Cristo, le pievi in Carnia erano adibite al battesimo e alla conversione al cristianesimo degli abitanti delle valli. La più nota, la Pieve di Zuglio rappresentava il più importante centro di diffusione del messaggio cristiano in Carnia, in buona parte del Cadore e dell’Alto Friuli. Spesso le Pievi venivano costruite in posizioni strategiche per consentire l’avvistamento da lontano e la conseguente difesa dagli attacchi nemici, molto frequenti durante tutto il periodo medievale.


Oggi le pievi sono diventate il simbolo della storia religiosa della Carnia e, per la loro collocazione in punti panoramici, rappresentano un'ottima occasione per passeggiate ed escursioni alla scoperta di angoli nascosti e suggestivi. E' possibile, inoltre, seguire le indicazioni del cammino delle Pievi, un itinerario in venti tappe che tocca tutte le pievi storiche della Carnia e alcuni santuari. Un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’anima spirituale della Carnia.

Lasciati ispirare

Pieve di San Floriano

La suggestiva Pieve di San Floriano è situata su un’altura ed è raggiungibile a piedi con una bella passeggiata di circa mezz’ora.

Scopri

Ti suggeriamo

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia

Pieve di Santa Maria Maddalena

La Pieve di Santa Maria Maddalena si trova sul Colle Santino di Invillino, il quale si erge dalla pianura, alla sinistra del fiume Tagliamento, come un bastione roccioso, allungato in direzione est-ovest. 

Indicazioni

Pieve di San Martino

La Pieve di San Martino si trova nel centro storico di Villa di Verzegnis. L’odierna struttura, dopo numerosi rifacimenti, è stata ricostruita dalle fondamenta ed ampliata nel secolo XVIII su progetto dall’architetto tolmezzino Domenico Schiavi.

Indicazioni

Pieve di Santa Maria Annunziata

La Pieve di Santa Maria Annunziata sorge su un rilievo lungo l’ampia vallata del Tagliamento-Lumiei chiamato il Colle di Castoia, in comune di Socchieve.

Indicazioni

Pieve di Santo Stefano

La Pieve di Santo Stefano a Cesclans sorge su un rilievo non lontano dal paese. L’aspetto attuale della chiesa è frutto di recenti lavori di ristrutturazione, ma, in realtà, la sua storia è molto antica.

Indicazioni

Pieve di Gorto

Edificata probabilmente nell'VIII secolo, la Chiesa oggi conserva lacerti di affreschi di epoca romanica, tra cui una straordinaria scena della parabola delle Vergini.

Indicazioni

Pieve di Santa Maria Oltre But

La Pieve di Santa Maria Oltre Bût sorge tra gli abitati di Caneva e Casanova sulla rupe di Clapùs, in comune di Tolmezzo.

Indicazioni

Pieve di San Floriano

La suggestiva Pieve di San Floriano è situata su un’altura ed è raggiungibile a piedi con una bella passeggiata di circa mezz’ora.

Indicazioni

Pieve di San Pietro

Posta su una delle vie per il Norico, la cosiddetta via Iulia Augusta, Zuglio è stata quasi sicuramente una delle prime mete delle cristianizzazione della Carnia

Indicazioni