A pesca in Carnia

I corsi d'acqua carnici sono ricchi di pesce. Fiumi e torrenti (spesso praticabili fino alla sorgente), laghi naturali ed artificiali: per i pescatori in Carnia c'è l'imbarazzo della scelta. Chi vuole pescare salmerini e trote, temoli e tinche, di cui sono ricchissime le acque della Carnia deve munirsi di licenza personale e dell'apposita autorizzazione.


E' possibile inoltre richiedere speciali autorizzazioni turistiche mensili, settimanali o giornaliere all'Ente Tutela Pesca del Friuli Venezia Giulia. Per pescare senza licenza e autorizzazioni, con pagamento del solo pescato, sono funzionanti tutto l'anno i seguenti bacini privati: Lago Cison (Amaro), Troticoltura Vidotti (Località Peschiera, Sutrio), Ai Laghetti (Centro Turistico Sportivo Pineta, Villa Santina).

Info & Tips

Informazioni e suggerimenti utili per vivere
al meglio le tue vacanze outdoor

Un'idea in più

Percorsi suggestivi, itinerari spettacolari, tesori nascosti.
Le nostre proposte per scoprire la Carnia
Canoa e Kayak
Outdoor

Canoa e Kayak

Volete provare l’emozione della canoa o del kayak? Per l’estate l’appuntamento è al Lago di Cavazzo, nei pressi della località di Cavazzo Carnico.

Scopri
Trail delle orchidee
Carnia e Cadore

Trail delle orchidee

Una corsa in alta montagna, tra Carnia e Cadore in Alta Val Lumiei, un percorso ad anello sul bordo della splendida conca del Lago di Sauris

Scopri